Meteo
Lug
25

Approvato emendamento sui caricatori

25 Luglio 2014 (22:39) in Ufficio Stampa | Stampa Stampa

Anche grazie al grande lavoro svolto dall’Anpam (Associazione Nazionale Produttori Armi e Munizioni Sportive e Civili, aderente a Confindustria) e alle trasparenti democratiche pressioni di tanti cittadini opportunamente sensibilizzati dal Cncn (Comitato Nazionale Caccia e Natura), fra i quali moltissimi soci della Libera Caccia, è stato approvato l’emendamento 16.18, a firma del Sen. Luciano Rossi, al Decreto Legge n. 91 del 24 giugno 2014, che ha modificato la versione originale dell’art 16, che imponeva la limitazione a due colpi per i caricatori delle carabine.

Testo completo

Lug
24

Caccia in Italia: siamo correttamente europei

24 Luglio 2014 (19:41) in Ufficio Stampa | Stampa Stampa

L’approvazione dell’emendamento relativo ai richiami vivi in sede di commissione da parte del Senato rilancia la sostenibilità di una pratica tradizionale aggiornandola al mutare dei tempi e delle conoscenze. Per la caccia una sfida positiva a essere forza propulsiva per la gestione dell’ambiente e la qualità della vita dell’intero Paese

Le Associazioni Venatorie Federcaccia Arci Caccia, ANUUMigratoristi, Enalcaccia e Liberacaccia, insieme al CNCN - Comitato Nazionale Caccia e Natura esprimono una valutazione positiva per l’impegno espresso dal Senato per superare la procedura d’infrazione europea sulla normativa italiana per i “richiami vivi”.
La materia è complessa, riguarda sensibilità assai articolate e, giustamente, per trovare una sintesi, si sono ascoltati tutti i portatori d’interesse.

Testo completo

Lug
24

Richiami vivi

24 Luglio 2014 (14:34) in ANLC Informa | Stampa Stampa

I cacciatori capannisti hanno vinto una nuova battaglia. Giunti al voto sull’articolo 16 sui richiami vivi, i senatori in Commissione hanno approvato un testo che lascia in sostanza tutto com’è, risolvendo la procedura di infrazione con la regolamentazione delle catture secondo l’articolo 19 bis della 157/92 (deroghe). Ciò, quindi, che è stato approvato alla Camera durante la discussione della Legge Europea, che ora deve essere discussa in Senato. Il testo consente il rilascio dell’autorizzazione regionale (a seguito del parere Ispra) nei limiti previsti dalla disciplina delle deroghe e prevede la costituzione di una banca dati.

Anche se si poteva fare di più, ricordiamo che in gioco c’era la totale abolizione dell’uso dei richiami, compresi quelli di allevamento. Anche la Lipu comunica la sconfitta sulla propria pagina Facebook: "Tutto il PD - dice l’associazione -, tranne le senatrici Laura Puppato e Monica Cirinnà, ha votato contro di noi e a favore dei richiami vivi".

Secondo la Lipu però non è affatto finita, anzi, ai Senatori sarebbe sfuggito un dettaglio. "Nell’approvare in fretta e furia questo testo - scrivono dalla Lipu - hanno commesso un grave errore. Hanno scritto che non si possono usare i mezzi "non consentiti dall’Allegato IV" della direttiva Uccelli. Tra quest mezzi ci sono le reti. Ora però, in Italia la cattura può avvenire solo con le reti. Come potranno, da domani, catturare, se si sono vietati da soli le reti?".

16.10 (Riformulazione testo 2) (a firma di Caleo e altri)

“1. Sostituire il comma 1 con il seguente: «1. L’articolo 4, comma 3, della legge 11 febbraio 1992, n. 157, è sostituito dal seguente: “L’attività di cattura per l’inanellamento e per la cessione a fini di richiamo può essere svolta esclusivamente da impianti della cui autorizzazione siano titolari le province e che siano gestiti da personale qualificato e valutato idoneo dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale. L’autorizzazione alla gestione di tali impianti è concessa dalle regioni nel rispetto delle condizioni e delle modalità previste all’articolo 19-bis.”».

Aggiungere i seguenti commi:
«1-bis. Entro sei mesi dall’ entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto legge, con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, su proposta della Conferenza Stato-Regioni, previa acquisizione del parere dell’ Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, sono definiti:
a) i criteri per autorizzare mezzi e impianti di cattura conformi a quelli utilizzati in altri Paesi della Unione Europea e non proibiti dall’allegato IV della Direttiva 2009/147/UE;
b) le regole e le condizioni per l’esercizio dell’attività di controllo, con particolare riferimento al metodo di cattura selettivo e occasionale;
c) le modalità di costituzione di apposite banche dati regionali;
d) i criteri per l’impiego misurato e la definizione delle quantità.
1-ter Entro sei mesi dall’adozione del predetto decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, le Regioni adeguano la propria normativa alle disposizioni del medesimo decreto".

Lug
21

Lombardia - Largo ai giovani

21 Luglio 2014 (09:17) in Dalle Regioni | Stampa Stampa

Domenica 08 Giugno 2014 si è svolta la 7° edizione della giornata di promozione cinofila denominata “Largo ai giovani” organizzata dal circolo della Libera caccia e dagli “amici Gruppo Rodenga” di Cologne (BS).
Scopo di questa giornata è quella di far conoscere ai giovani il lavoro svolto dal cane da ferma e da cerca in modo da far percepire l’emozione che viene trasmessa da questi ausiliari nel momento in cui incontrano il selvatico liberato.

Testo completo
Leggi l’articolo

Lug
19

Lombardia - Finale del Campionato Provinciale - Memorial Penna Mario

19 Luglio 2014 (11:09) in Dalle Regioni | Stampa Stampa

Cari amici cacciatori il 13 Luglio 2014 Loc. Isola Serafini si è svolta la Finale del Campionato Provinciale 2° Memorial Penna Mario organizzato dalla Segreteria Provinciale di Cremona.
La giornata è iniziata bene il clima è stato clemente regalandoci anche un po’ di sole, che ha rallegrato ancora di più la giornata; i concorrenti si sono susseguiti uno dopo l’altro fino all’ora di pranzo allietati da un’abbondante grigliata, hanno dimostrato il loro apprezzamento; al termine del quale la gara è proseguita senza intoppi finendo con il discorso del Presidente Provinciale di Cremona, la relazione dei giudici, con la premiazione e l’assegnazione dei Trofei Memorial Penna Mario consegnati dalla figlia Dionilla e dalla nipote Mara. Un ringraziamento speciale va ai Giudice D’amuri e all’amico Tufano collaborando anche questa volta con Milanesi Valentina che ormai consideriamo giudice!!!
Si ringrazia il Presidente Provinciale di Cremona Penna Emilio, Presidente di Circolo Cremona i “Ribelli” Mariotti Giuliano i delegati Cinofili Daniele Garavelli, Walter Varisco, Alessandro Gallerani, il coordinatore Cinofilo Luigi Sbrosi amico, assistente e collaboratore; tutto lo staff che con impegno e dedizione ha reso possibile la buona riuscita della gara.
SEGRETERIA PROVINCIALE CREMONA

 
 

Lug
18

Lazio - V Festa del Cacciatore a Farnese

18 Luglio 2014 (10:37) in Dalle Regioni | Stampa Stampa
Utenti online
» Articoli: 2,016 - Pagine: 152 - Commenti: 4,859 - Commentatori: 922 «
♠ © 2013 A.N.L.C.   Tema ANLC® (4.0) di Kiele™ ♥